Facebook
Twitter
LINKEDIN
Whatsapp

Due anni di lavoro e di collaborazione tra i pediatri di famiglia, ospedalieri e di comunità della provincia di Pordenone hanno dato vita a “Niente panico!”, destinato ai genitori con bambini in età pediatrica. È stato studiato attentamente per dare risposte immediate, esaurienti ed efficaci. Lo scopo è stato quello di creare un vero e proprio “manuale d’istruzioni”. Il libretto “Niente panico!” è stato realizzato basandosi su linee guida internazionali, conosciute da tutti i pediatri. Un elenco di rapida consultazione permette di trovare l’argomento desiderato immediatamente.

Il volume è diviso in tre parti: la prima si occupa dei più frequenti sintomi di una patologia in corso e come fare per affrontarli presto e bene, senza panico.La seconda parte include i più comuni incidenti domestici che possono capitare ai bambini e consigli su come affrontarli senza perdere tempo. La terza parte illustra una serie di indicazioni atte a prevenire incidenti domestici ai bambini. Il volume ha delle caratteristiche costruttive che lo rendono “ingombrante” e quindi visibile, ovunque lo si metta, nei momenti in cui serve con urgenza. Il volume è concepito come una cartella ad anelli che rimane sempre aperta sulla pagina scelta aiutando il genitore ad accudire al bambino mentre consulta il libretto.

Dove trovarlo:

– pediatri di famiglia
– Pediatrie ospedaliere
– asili nido e scuole materne
– sedi AVIS.

L’AVIS finanzia l’intero progetto e ne cura la distribuzione. Il ricavato delle donazioni sarà usato per lo sviluppo di progetti umanitari rivolti ai bambini ammalati.

Hanno curato il volume:

Eleonora Biasotto (pediatra ospedaliera)
Flavia Ceschin (pediatra di famiglia e rappresentante della FIMP)
Roberto Dall’Amico (primario di Pediatria dell’Ospedale civile di Pordenone)
Lucia De Zen (pediatra ospedaliera)
Tomaso Fabris (vicepresidente dell’AVIS del Friuli Venezia Giulia
Laura Fanti (pediatra di famiglia)
Antonella Genero (pediatra di famiglia)
Federica Malocco (pediatra di famiglia)
Elisabetta Miorin (pediatra ospedaliera)
Carla Padovan (pediatra di comunità)
Claudia Perin (pediatra di famiglia)

con la collaborazione di Anna Baragiotta e Giorgio Benedetti.