Facebook
Twitter
LINKEDIN
Whatsapp

Il Ministero della Salute ha emanato a cavallo di Ferragosto le due circolari che forniscono le indicazioni operative per l’applicazione del decreto legge n.73 del 7 giugno 2017 (convertito in legge 31 luglio 2017 n 119) sull’obbligo vaccinale per l’ingresso a scuola da 0 a 16 anni.

Le circolari definiscono nel dettaglio gli obblighi vaccinali in relazione all’anno di nascita, gli adempimenti per l’iscrizione a scuola, gli esoneri, le sanzioni  per la mancata osservanza,  le tempistiche etc.

Per l’anno scolastico 2017/2018 sono state previste disposizioni transitorie. In particolare, la documentazione comprovante l’avvenuta vaccinazione (o l’esonero, l’omissione, il differimento) o la prenotazione di appuntamento presso la ASL dovrà essere presentata:

  • entro il 10 settembre 2017 per i servizi educativi e le scuole dell’infanzia, ivi incluse quelle private non paritarie,
  • entro il 31 ottobre 2017 per le istituzioni del sistema nazionale di istruzione e i centri di formazione professionale regionale.

La documentazione potrà essere sostituita dall’autocertificazione, in tal caso, la documentazione comprovante l’effettuazione delle vaccinazioni obbligatorie dovrà essere presentata entro il 10 marzo 2018.

Il decreto legge prevede una distinzione per fasce d’età: da zero a 6 anni i bambini non in regola non potranno accedere a scuola, mentre alla scuola dell’obbligo tutti avranno accesso  anche se sono confermate le multe per i genitori inadempienti.

 

Scarica le circolari