Facebook
Twitter
LINKEDIN
Whatsapp

Dott.ssa Elena Bozzola

Consigliere Nazionale SIP

Come vestire i bambini in inverno? Come vestire i bambini quando fa freddo? È una domanda che tutte le mamme almeno una volta si sono poste.

“Coprilo bene, perché altrimenti prende freddo. Non dimenticare cappello e sciarpa”, dicono alcune nonne.   “Non vestirlo troppo, perché suda e poi si ammala”: è il consiglio di altre nonne.

Il dibattito su come vestire i bambini, soprattutto nella stagione invernale, è sempre aperto. Ma qual è la regola giusta? E soprattutto c’è un’associazione tra infezioni respiratorie e freddo?

Un dato è certo: come ricorda l’American Academy of Pediatrics, i bambini sono molto sensibili agli sbalzi di temperatura, più degli adulti. Ma la correlazione tra infezioni respiratorie, temperature esterne e condizioni meteorologiche è ancora di dibattito scientifico.

COME VESTIRE I BAMBINI, PERCHÉ È IMPORTANTE

Uno studio dei Paesi Bassi condotto all'inizio del 20° secolo ha dimostrato che l’incidenza delle infezioni respiratorie aumenta con il calo delle temperature corporee degli ambienti esterni. Non a caso, i mesi invernali sono comunemente definiti “i mesi del raffreddore e dell’influenza”!

Uno studio americano rivela anche una significativa associazione tra incidenza di influenza ed umidità nei mesi più freddi. Condizioni di bassa umidità in inverno possono aumentare la sopravvivenza del virus influenzale e consentirgli di trasmettersi in modo più efficace da persona a persona: si registrano picchi di attività influenzale durante la stagione fredda e secca (cioè, in inverno) quando umidità e temperatura specifiche sono a livelli minimi.

Un altro studio americano ha rilevato che l’incidenza stagionale dell’infezione da virus respiratorio sinciziale è molto simile a quella del virus influenzale, soprattutto nei mesi invernali.

COME VESTIRE I BAMBINI, DAI CONSIGLI DELLA NONNA A QUELLI DEL PEDIATRA

Sicuramente vestirsi bene non è l’unico fattore che possa aiutare i bambini a prevenire le infezioni. Corretto lavaggio delle mani, vaccinazioni, alimentazione adeguata sono indubbiamente tra i più preziosi alleati della salute dei bambini.

In ogni caso, “Vestilo il giusto. Meglio a cipolla, così siamo sicuri che stia bene” è il consiglio “della nonna” più prezioso da seguire!

Per approfondire…

https://www.aap.org/en-us/advocacy-and-policy/aap-health-initiatives

van Loghem JJ. An Epidemiological Contribution to the Knowledge of the Respiratory Diseases. J Hyg (Lond). 1928 Aug;28(1):33-54.

Tamerius JD, Shaman J, Alonso WJ, Bloom-Feshbach K, Uejio CK, Comrie A, Viboud C. Environmental predictors of seasonal influenza epidemics across temperate and tropical climates. PLoS Pathog. 2013 Mar;9(3):e1003194. doi: 10.1371/journal.ppat.1003194. Epub 2013 Mar 7. Erratum in: PLoS Pathog. 2013 Nov;9(11).

Latitudinal variations in seasonal activity of influenza and respiratory syncytial virus (RSV): a global comparative review. Bloom-Feshbach K, Alonso WJ, Charu V, Tamerius J, Simonsen L, Miller MA, Viboud C. PLoS One. 2013;8(2):e54445.