Facebook
Twitter
LINKEDIN
Whatsapp

"E’ stata una visita coinvolgente ed emozionante. Il Direttore del Gaslini (Paolo Petralia n.d.r) mi ha sottolineato l’esigenza che per i bambini vi siano strutture dedicate e specifiche come il Gaslini. E di questa esigenza mi renderò interprete”. Ad affermarlo il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella durante la cerimonia per gli 80 anni dell’Istituto Gaslini. “Mi è capitato più volte di visitare reparti pediatrici di grandi ospedali, in cui medici e infermieri compiono l’impossibile pur di garantire ai bambini specifica assistenza. Ma quel che può fare un ospedale dedicato esprime in maniera più compiuta ed efficace ciò che va fatto in termini di assistenza, terapia, cura e rieducazione”, ha detto il Presidente della Repubblica.

Sergio Mattarella è stato accolto dal Presidente dell’Istituto Gaslini Pietro Pongiglione e dal Direttore Generale Paolo Petralia, che lo hanno condotto ad un breve incontro privato con l’Arcivescovo di Genova, Cardinale Angelo Bagnasco, il Presidente della Regione Liguria Giovanni Toti, il sindaco del comune di Genova Marco Bucci, il Prefetto di Genova Fiamma Spena e il Questore del Capoluogo ligure Sergio Bracco. Ha poi incontrato i medici e gli infermieri al lavoro, i bambini in attesa di cure con le loro famiglie, le insegnanti della “Scuola in ospedale del Gaslini” che garantisce ai bambini ricoverati la continuità educativa. Al termine della visita ha voluto ringraziare "i duemila operatori impegnati per quello che fate, a nome del nostro Paese".