Facebook
Twitter
LINKEDIN
Whatsapp

Al via al Sant’Anna il progetto di comunicazione aumentativa alternativa per i bambini fragili che presentano problemi cognitivi. Il reparto di degenza e il Pronto soccorso pediatrico sono stati allestiti con apposite immagini ed è stato “tradotto” in simboli anche il libro dello scoiattolino Yanez, pupazzetto mascotte del reparto, che illustra ai piccoli ricoverati i percorsi di diagnosi e cura.
L’obiettivo è quello di far sentire a loro agio i piccoli degenti e contenere stress e paura legati al ricovero. Il progetto sarà esteso in futuro anche ad altri reparti e ambulatori dell’Asst Lariana.