Facebook
Twitter
LINKEDIN
Whatsapp

Un bambino su 4 al di sotto dei 5 anni soffre di disturbi del sonno, mentre dopo i 6 anni e fino all’adolescenza la percentuale si attesta intorno al 10-12%. I più comuni disturbi del sonno nell’infanzia sono: insonnia (20-30%), parasonnie (25%), disturbi del ritmo circadiano (7%), disturbi respiratori del sonno (2-3%), disturbi del movimento legati al sonno (1-2%), ipersonnie (0,01-0,20%).

A cura di

Marco Angriman
Neuropsichiatra infantile, Servizio di Neurologia e Neuroriabilitazione per l’età evolutiva, Ospedale Centrale di Bolzano

Emanuela Malorgio
Pediatra di famiglia SICUPP

Oliviero Bruni
Neuropsichiatra infantile