Facebook
Twitter
LINKEDIN
Whatsapp

Quando nasce un bambino ogni genitore desidera il meglio per lui, a volte però le dinamiche familiari si complicano e i genitori si trovano a non condividere le stesse idee sul percorso di vita e di tutela della salute dei figli. “Gli altri” riesce a rappresentare queste dinamiche in modo emblematico e coinvolgente: ognuno potrà ritrovare sé stesso, parte dei propri comportamenti, in qualcuno dei protagonisti di questa storia.

Il cortometraggio è stato presentato a Milano il 30 novembre in occasione della serata di sensibilizzazione contro la meningite “Gli altri siamo noi” ed è stato realizzato dal Comitato nazionale contro la meningite, in collaborazione con Gsk e con il patrocinio di Società italiana di pediatria (SIP), Federazione italiana medici pediatri (FIMP), Società italiana di igiene (SITI) e Società italiana di medicina di emergenza ed urgenza pediatrica (SIMEUP).

Protagonista del cortometraggio, firmato dal regista Gianfranco Pannoneè Amelia Vitiello, fondatrice del Comitato Nazionale contro la Meningite, che nel 2007 ha perso la figlia Alessia, di 18 mesi, a causa di una meningite di tipo B e che nel cortometraggio interpreta sé stessa.