Facebook
Twitter
LINKEDIN
Whatsapp

 

Le separazioni in Italia sono in aumento costante. Nel 2015, a fronte di 1000 matrimoni le separazioni sono state 339,8 e nel 56,3% dei casi hanno coinvolto figli minorenni. I contrasti tra genitori, i problemi economici, le necessità di riorganizzazione possono distogliere l’attenzione dalle esigenze e dai diritti dei figli, dimenticando il loro diritto alla spensieratezza e alla leggerezza.

Partendo da questi presupposti l’Autorità garante per l’infanzia e l’adolescenza (AGIA) ha promosso la Carta dei diritti dei figli nelle separazioni dei genitori, pensata proprio per richiamare l’attenzione sui loro bisogni e sulle loro necessità, e frutto di un percorso che ha visto il coinvolgimento oltre che di esperti di ambito giuridico e psicopedagogico anche della Consulta dei ragazzi dell’AGIA (18 ragazzi tra i 12 i 17 anni).