Facebook
Twitter
LINKEDIN
Whatsapp

 

L'editoriale del Presidente SIP Alberto Villani sull'ultimo numero di "Pediatria"

Periodicamente uno dei sintomi della malattia più diffusa in età evolutiva, l’abbandono, sale agli onori della cronaca. L’abbandono può essere classificato come malattia complessa o come sindrome caratterizzata da numerosi sintomi, apparentemente non correlabili. Negli ultimi mesi ha fatto scalpore l’alcolismo tra i preadolescenti perché ci si è accorti che in Pronto Soccorso il numero di questi ragazzi sta aumentando negli anni, senza distinzione di censo, di genere, di appartenenza culturale: l’alcolismo è democratico. Con una certa frequenza si “scopre” che sempre più bambini e ragazzi, sempre più precocemente, divengono schiavi di apparecchi elettronici. Fanno sempre “notizia” il bullismo, l’obesità, la violenza e la delinquenza minorile.