La polmonite

Facebook
Twitter
LINKEDIN
Whatsapp

Facebook
Twitter
LINKEDIN
Whatsapp

 

Dott.ssa Valentina Negro

UOC di Broncopneumologia, Dipartimento Pediatrico Universitario Ospedaliero, Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, Roma

Dott.ssa Claudia Ciarlitto

Università Tor Vergata

Cosa è la polmonite?

La polmonite è un processo infiammatorio a carico del parenchima di uno o entrambi i polmoni. Secondo un criterio clinico si possono distinguere polmoniti tipiche ed atipiche. Queste ultime si presentano con un quadro più sfumato e spesso misconosciuto e sono comunemente determinate da patogeni resistenti agli antibiotici di uso comune.
Le polmoniti possono inoltre essere classificate come acquisite in comunità (CAP dall’inglese Community Acquired Pneumonia), ovvero infezioni polmonari contratte da individui sani al di fuori dell’ambiente ospedaliero, o nosocomiali (HAP dall’inglese Hospital Acquired Pneumonia), se acquisite in ospedale dopo almeno 48 ore dall’ inizio della degenza. Queste insorgono comunemente in pazienti che presentano fattori predisponenti quali malattie polmonari, immunodeficit o esposizione ai ventilatori, e riconoscono una eziologia differente, spesso legata a patogeni ospedalieri MDR.

Per continuare a leggere l’articolo accedi come socio.