Facebook
Twitter
LINKEDIN
Whatsapp

Anche la Società Italiana di Pediatria ha aderito all’appello lanciato dal CISMAI per proteggere i bambini più vulnerabili per i quali l’isolamento connesso all’emergenza sanitaria rischia di avere effetti traumatici.
Si tratta dei di 450.000 bambini e adolescenti che in Italia sono in carico ai servizi sociali, 91.000 a causa di maltrattamenti che subiscono in casa.
Questi bambini stanno vivendo l’esperienza dell’isolamento probabilmente senza adulti in grado di spiegare loro cosa stia succedendo e tutelare in modo adeguato il loro benessere psicologico.
Le associazioni promotrici hanno scritto una lettera aperta al Governo nella quale chiedono un #decretobambini e hanno lanciato una petizione su Change.org