Categoria: Formazione e aggiornamento

Il diritto all’ascolto delle persone di minore età in sede giurisdizionale

“Attento si fermò com’uom ch’ascolta”, ha scritto Dante. L’ascolto è innanzitutto attenzione. E l’attenzione è cura, interesse, curiosità. Per i bambini e per i ragazzi essere ascoltati è fondamentale. “Mi senti?” è la domanda che spesso rivolgono agli adulti. E la risposta dovrebbe essere: “Parla pure, ti ascolto e sappi che quel che vuoi dirmi…