Alla vigilia dell’ufficializzazione tramite la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale dei nuovi LEA Vaccinali, in concomitanza con l’approvazione del Piano Nazionale Vaccini 2017/2019, le quattro società firmatarie del Calendario per la Vita (SITI, SIP, FIMMG e FIMP) richiamano l’attenzione sugli aspetti organizzativi per garantire un’equa e uniforme copertura su tutto il territorio nazionale.

A tal fine si sottolinea la necessità di un adeguato potenziamento sia dei centri vaccinali che del ruolo attivo di tutti i professionisti dell’assistenza territoriale di base, quale i medici di famiglia e i pediatri di libera scelta. Si rimarca anche l’importanza di mettere tutti gli operatori nelle condizioni migliori per poter ottemperare nel modo più sicuro e professionale all’espletamento di un atto complesso quale l’immunizzazione vaccinale.

Consapevoli dell’articolazione del sistema erogativo dei vaccini e nel rispetto dei compiti e funzioni dei professionisti coinvolti nonché delle peculiari esigenze territoriali, si ritiene che debbano essere adottate soluzioni, anche diversificate, che abbiamo come unico obbiettivo il raggiungimento dei livelli di copertura previsti dai Lea nei tempi e nei modi indicati su tutto il territorio nazionale.

 

Fausto Francia per SITI

Alberto Villani per SIP

Silvestro Scotti per FIMMG

Giampietro Chiamenti per FIMP

Tags

 

0 Commenti

Lascia un commento per primo.

Lascia un commento