“La stessa Regione in cui si delibera il mantenimento dei punti nascita con meno di 500 nati, mettendo a serio rischio la salute e la vita delle mamme e dei bambini del Veneto, che vuole cancellare i Dipartimenti materno-infantili ignorando la specificità pediatrica, con argomentazioni prive di qualsiasi base e consistenza scientifica, fa ora sponda agli antivaccinisti con dichiarazioni che rischiano di compromettere ulteriormente le già inadeguate coperture vaccinale. Un tema così importante di salute pubblica quale quello delle vaccinazioni richiede preparazione, competenza e cultura sanitaria. Siamo disponibili come Società Italiana di Pediatria a fornire tutta la documentazione scientifica necessaria ad aiutare chi governa una Regione importante come il Veneto a operare le scelte più sicure e qualificate in tema di sanità pubblica per l’età evolutiva”.

E’ quanto dichiara il Presidente della Società Italiana di Pediatria Alberto Villani

Tags

 

0 Commenti

Lascia un commento per primo.

Lascia un commento