Nella maggior parte dei casi, la gastroenterite acuta è altamente contagiosa.

Sono molti gli organismi o le sostanze che possono causarla.  La complicanza più pericolosa in età pediatrica è la disidratazione. In caso di vomito e diarrea abbondanti, infatti, il bambino perde una gran quantità di acqua e sali minerali. In caso di gastroenterite acuta la normale alimentazione non va interrotta; comunque non deve essere forzata e può riprendere non appena l’appetito migliora. Il digiuno, le diete restrittive o “in bianco” si sono dimostrate inutili.

Gli esperti della SIP spiegano cause, sintomi, cure e complicanze.

Prof Alfredo Guarino, Professore Ordinario di Pediatria, Università degli Studi di Napoli Federico II, Chair Working group Espghan for acute gastroenteritis

Dott Andrea Lo Vecchio, Ricercatore presso l’Università Di Napoli Federico II Dipartimento di Pediatria Unità di Malattie Infettive Pediatriche

Dott.ssa Anna Chiara Vittucci Pediatra UOC Pediatria Generale e Malattie Infettive Dipartimento Pediatrico Universitario Ospedaliero, Ospedale Pediatrico Bambino Gesù-IRCCS

 

Tags

 

0 Commenti

Lascia un commento per primo.

Lascia un commento