Nel mese di Dicembre il New England Journal of Medicine propone un ‘non inferiority trial’ che confronta l’efficacia di due regimi terapeutici nel trattamento dell’otite media acuta in 520 bambini di età compresa tra i 6 e i 23 mesi trattati con Amoxicillina-Clavulanato, rispettivamente per 10 e 5 giorni.

Lo studio dimostra che i bambini trattati con Amoxicillina-Clavulanato per 5 giorni presentano un maggior tasso di fallimento terapeutico rispetto ai bambini trattati per 10 giorni (34% vs 16%) e una più lunga durata dei sintomi. Viene inoltre evidenziato come i bambini trattati per 10 non presentino né una maggior frequenza di eventi avversi, né una minore insorgenza di resistenze batteriche rispetto a quelli sottoposti a trattamento più breve.

Lo stesso numero della rivista commenta il presente lavoro con un editoriale che disquisisce sulle problematiche della durata della terapia antibiotica per questa assai comune malattia pediatrica ribadendo l’opportunità di dieci giorni di trattamento per i bambini di età inferiore a due anni.

Hoberman A, Paradise JL, Rockette et Al.. Shortened Antimicrobial Treatment for Acute Otitis Media in Young Children. N Engl J Med. 2016 Dec 22;375(25):2446-2456; Kenna MA Acute Otitis Media — The Long and the Short of It. N Engl J Med. 2016 Dec 22;375(25):2492-2493.

Tratto dalla rubrica “Fresche di Stampa” (a cura di Liviana Da Dalt, Valentina Ferraro e Francesca De Zan) di “Pediatria”, Magazine ufficiale della SIP, numero 1 -2017

 

0 Commenti

Lascia un commento per primo.

Lascia un commento